Quesiti Operativi

Quesiti Operativi

Modello 770 e CU antecedenti alla procedura concorsuale

17 Ottobre 2019 | di Francesco Geria

Adempimenti fiscali del curatore fallimentare

Il curatore fallimentare è tenuto alla presentazione e sottoscrizione delle CU e dell’annuale dichiarazione dei sostituti d’imposta relativamente ai redditi corrisposti e alle ritenute fiscali trattenute a dipendenti...

Leggi dopo

Criteri di competenza del Tribunale a dichiarare il fallimento e CCI

08 Ottobre 2019 | di Francesco Ioverno

Cass. 16 gennaio 2017 n. 907
Art. 9 L. Fall.
Art. 27 c. 2 D. Lgs 14/2019
Art. 3 Reg. UE 848/2015

Fallimento: disciplina generale

Nel caso in cui la sede legale della società sia diversa dalla sede di ubicazione dell’insediamento produttivo, quale è il Tribunale territorialmente competente a dichiarare il fallimento?

Leggi dopo

Effetti della sentenza di revoca della dichiarazione di fallimento

23 Settembre 2019 | di Pietro Correddu

Revoca della dichiarazione di fallimento

La società Alfa SAS di Caio è dichiarata fallita dal Tribunale. In seguito al reclamo la CdA revoca la sentenza dichiarativa di fallimento e il creditore istante ricorre per Cassazione. Nelle more del procedimento muta la figura dell'accomandatario e la società, nel frattempo divenuta ditta individuale in seguito al venir meno della pluralità dei soci, è cancellata definitivamente dal Registro delle Imprese...

Leggi dopo

Gestione dei rapporti di lavoro ed entrata in vigore CCI

13 Settembre 2019 | di Francesco Geria

D.Lgs. 14/2019

Crisi d'impresa e insolvenza

In merito alla gestione dei rapporti di lavoro nel Codice della Crisi d’Impresa, da quando decorrono effettivamente le nuove disposizioni introdotte?

Leggi dopo

Trattamento o smaltimento di rifiuti rinvenuti dal curatore presso i locali dell’impresa

03 Settembre 2019 | di Francesco Ioverno

Art. 104- ter c. 8 L. Fall.
D. Lgs. 152/2006

Curatore fallimentare: ruolo e funzioni

Il curatore è tenuto a provvedere al trattamento e smaltimento dei rifiuti rinvenuti presso i locali nei quali era esercitata l’impresa fallita?

Leggi dopo

L'ammissione al passivo della società di leasing per i canoni scaduti

26 Agosto 2019 | di Mariacarla Giorgetti

Ammissione al passivo: effetti, inammissibilità e rinuncia

Una società di leasing propone istanza di ammissione al passivo per i canoni scaduti e distintamente una domanda di rivendica del bene oggetto del medesimo contratto. A conclusione della verifica, il G.D. firma e rende esecutivi due distinti stati passivi: uno relativo alle domande di ammissione e l'altro riferito alle rivendiche. Entrambi i provvedimenti emessi...

Leggi dopo

Soddisfazione dei crediti da lavoro nei casi di liquidazione giudiziale

20 Agosto 2019 | di Francesco Geria

Art. 2751- bis c.c.
Art. 1193 c.c.

Liquidazione giudiziale

In caso di ammissione al passivo e qualora la disponibilità dell’attivo non dovesse risultare sufficiente, come devono essere soddisfatti i crediti da lavoro della stessa natura, ma con diversa tutela?

Leggi dopo

Offerte concorrenti: la disciplina in caso di trasferimento delle quote della società debitrice

29 Luglio 2019 | di Francesco Ioverno

Art. 163-bis L.Fall.

Concordato preventivo: disciplina generale

Quando il piano di concordato preveda il trasferimento del pacchetto azionario a favore di un soggetto terzo già individuato, che provvederà a finanziare la società debitrice per permettere l’esecuzione della proposta, è necessario attivare la procedura competitiva prevista dall’art. 163-bis L.Fall.?

Leggi dopo

La richiesta di proroga in caso di domanda di concordato "in bianco"

22 Luglio 2019 | di Francesco Ioverno

Art. 161, c. 6 L. Fall.

Concordato preventivo: disciplina generale

È possibile chiedere una proroga del termine per il deposito del piano disposto dal Tribunale a seguito del deposito di una domanda di concordato “in bianco”, motivata dalla pendenza di trattative per la presentazione di un accordo di ristrutturazione dei debiti?

Leggi dopo

Omesso versamento IVA e chiusura del fallimento

15 Luglio 2019 | di Pietro Correddu

Chiusura del fallimento

Il rappresentate legale di una società poi fallita, condannato per il reato di omesso versamento IVA, può attivarsi per estinguere il debito tributario?

Leggi dopo

Pagine