Focus

Focus

Il riparto dei crediti da lavoro e il loro assoggettamento ad imposizione fiscale

06 Dicembre 2018 | di Francesco Geria

Crediti concorsuali

Pur essendo trascorsi alcuni anni dell’attribuzione al curatore fallimentare del ruolo di sostituto d’imposta, ancora oggi sussistono dubbi ed incertezze sulla corretta gestione degli adempimenti – ed in particolare della corretta imposizione fiscale – nel caso in cui una procedura concorsuale si accinga alla ripartizione delle somme a favore dei creditori insinuati.

Leggi dopo

Il Collegio di Esperti dell’OCRI: arbitri, giocatori e guardalinee?

28 Novembre 2018 | di Paolo Rinaldi

Fallimento: disciplina generale

Presso gli Organismi di Composizione della Crisi di Impresa costituiti presso le Camere di Commercio le imprese italiane ed i propri professionisti si confronteranno con il Collegio di Esperti che si occuperà delle misure di allerta. La presente riflessione si propone di evidenziare il ruolo che il Collegio dovrebbe ricoprire in base alle bozze di decreto c.d. “Bonafede”, e le criticità molteplici che l’attuale configurazione della normativa pone sia agli operatori, sia probabilmente al medesimo legislatore.

Leggi dopo

Scompaiono i tribunali concorsuali: tra politica e possibile contrasto con le previsioni della legge delega

22 Novembre 2018 | di Filippo Rasile

Tribunale fallimentare

Nella nuova “bozza” del Codice della crisi di impresa e dell’insolvenza (“CCI” o “Codice”), predisposta dall’ufficio legislativo del Ministero della Giustizia e circolata agli inizi del mese di ottobre 2018 (Schema di Decreto legislativo recante Codice della crisi di impresa e dell’insolvenza in attuazione della Legge 19 ottobre 2017, n. 155), balza subito all’occhio (anche) la scomparsa della figura del “tribunale concorsuale”.

Leggi dopo

Le sanzioni fiscali nel fallimento

16 Novembre 2018 | di Lorenzo Gambi

Fallimento: disciplina generale

Il regime delle sanzioni tributarie è attualmente informato a principi di stampo penalistico (afflittività della “pena”); in precedenza, sino all'entrata in vigore del D. Lgs. 18 dicembre 1997, n. 472, il sistema era fondato su una concezione risarcitoria della sanzione (L. 7 gennaio 1929, n. 4).

Leggi dopo

La responsabilità del liquidatore nelle società di capitali

13 Novembre 2018 | di Federico Diomeda

Liquidazione di società di capitali

Quando lo scenario aziendale cambia e, per diversi motivi, viene a mancare la continuità aziendale, cioè il presupposto di conduzione ordinaria dell’impresa, la inevitabile fase della liquidazione viene svolta attraverso una “amministrazione liquidatoria” ove la figura gestoria, il liquidatore, assume poteri e doveri legati alla specifica fase caratterizzata dalla assenza di continuità aziendale e quindi dall’interesse della società, dei soci e dei terzi di compartecipare ad una sana “divisione” del patrimonio sociale non più tendente alla produzione di ricchezza.

Leggi dopo

Ancora sulla valutazione del danno nelle azioni di responsabilità: un banco di prova per la coerenza dei concetti

07 Novembre 2018 | di Danilo Galletti

Azione sociale di responsabilità

L'Autore prosegue, in questa terza parte del suo lavoro, con l'analisi del tema della valutazione del danno nelle azioni di responsabilità.

Leggi dopo

La natura della dichiarazione di fallimento nella struttura del reato di bancarotta

31 Ottobre 2018 | di Ciro Santoriello

Reati fallimentari

L’individuazione della natura giuridica e del ruolo che la dichiarazione di fallimento assume nell’ambito dei reati di bancarotta prefallimentare è ancora oggetto di contrasto in giurisprudenza. Abbandonata rapidamente l’isolata tesi secondo cui tale provvedimento giudiziale assumeva il ruolo di evento del reato, la Cassazione è oggi divisa fra il ribadire la assai risalente tesi che vede nella dichiarazione di fallimento un elemento costitutivo sui generis dell’illecito di bancarotta e la posizione, che trova conforto in dottrina, che qualifica la predetta sentenza come condizione obiettiva di punibilità dell’illecito.

Leggi dopo

Il sovraindebitamento e le prospettive di riforma

24 Ottobre 2018 | di Niccolò Nisivoccia

Sovraindebitamento

L’Autore si sofferma sulle novità riguardanti la disciplina del sovraindebitamento contenute nelle bozze di riforma circolate.

Leggi dopo

Il Codice concorsuale in dirittura d’arrivo con le ultime modifiche ministeriali al testo della Commissione Rordorf (II)

17 Ottobre 2018 | di Filippo Lamanna

Fallimento: disciplina generale

Prosegue, in questa seconda parte, l'analisi dello schema di decreto legislativo recante il codice della crisi di impresa e dell’insolvenza.

Leggi dopo

Il Codice concorsuale in dirittura d’arrivo con le ultime modifiche ministeriali al testo della Commissione Rordorf (I)

17 Ottobre 2018 | di Filippo Lamanna

Fallimento: disciplina generale

A pochi mesi dall'insediamento del nuovo Governo, l’Ufficio legislativo del Ministero della Giustizia ha completato non solo l’attività di correzione formale (con le consuete tecniche di drafting normativo) delle bozze dei due decreti attuativi della legge delega 19 ottobre 2017, n. 155 sulla riforma concorsuale consegnategli dalla Commissione Rordorf (e corredate peraltro anche dalle bozze di disposizioni di attuazione e da una tabella sui nuovi tribunali concorsuali), ma vi ha anche apportato non irrilevanti modifiche sostanziali, trasmettendo poi un decreto unificato di 390 articoli (comprendente cioè tutti i testi anteriori, resi oggetto di separate “Parti” dell’unico testo finale) agli altri Ministeri concertanti, con la relazione illustrativa accompagnatoria contenente anche un commento analitico delle singole norme.

Leggi dopo

Pagine