Casi e sentenze di merito

Conoscenza dello stato di insolvenza e onere probatorio

22 Agosto 2017 |

Tribunale di Bergamo

Insolvenza

In tema di conoscenza dello stato di insolvenza, l’onere probatorio va riferito alla conoscenza concreta ed effettiva e non alla mera conoscibilità; tale onere può essere assolto ricorrendo ad elementi meramente presuntivi, se pure caratterizzati dai requisiti della gravità, precisione e concordanza.

 

Agli indizi tipici della conoscenza dell’insolvenza una valenza rafforzata e maggiormente intensa, qualora l’accipiens sia un istituto di credito, in quanto tale dotato di tutti gli strumenti, privilegiati ed efficaci, diretti a garantirgli piena e tempestiva cognizione della situazione finanziaria del proprio cliente.

Leggi dopo