Blog

Trasferimento d’azienda e intervento del fondo di garanzia Inps per TFR a favore di lavoratore trasferito “in continuità”

23 Luglio 2019 | Fondo di garanzia INPS
 

Con sentenza dell’11 febbraio 2019, la Corte d’appello di Milano ha condannato l’Inps al pagamento delle quote di TFR maturate da due lavoratori durante la vigenza del rapporto di lavoro con la datrice di lavoro poi fallita: intervenuta la cessione definitiva del ramo d’azienda dal fallimento alla società aggiudicataria dell’asta giudiziaria, l’accordo sindacale concluso ex art. 47, legge n. 428/90 aveva escluso – in deroga all'art. 2112, comma 2, c.c – la responsabilità solidale della cessionaria.

Leggi dopo

Le Bussole correlate >