Home page

Prassi dei tribunali Prassi dei tribunali

Tribunale di Pistoia: un protocollo con la Procura per la gestione delle procedure concorsuali

10 Dicembre 2018 | di La Redazione

Tribunale di Pistoia

Fallimento: disciplina generale

Al fine di assicurare un funzionale e coordinato esercizio dei poteri che la legge attribuisce al giudice ed al Pubblico Ministero nell'ambito dei procedimenti relativi alla crisi di impresa, il Tribunale di Pistoia ha siglato un protocollo di intesa con la Procura della Repubblica per la gestione delle procedure concorsuali.

Leggi dopo
Casi e sentenze di merito Casi e sentenze di merito

Gli effetti della dichiarazione di fallimento nei confronti dei terzi

10 Dicembre 2018 | di La Redazione

Tribunale di Roma

Dichiarazione di fallimento

Ai sensi dell'art. 16, comma 2, l. fall., nei confronti dei terzi, la sentenza dichiarativa di fallimento produce i suoi effetti non dalla data della sua pubblicazione (la quale rileva, invece, per gli effetti che interessano il fallito e gli organi della procedura), ma dalla data di iscrizione nel Registro delle Imprese, e non vi è dubbio che...

Leggi dopo
Giurisprudenza commentata Giurisprudenza commentata

La notificazione a mezzo PEC del ricorso e del decreto nel procedimento per la dichiarazione di fallimento

07 Dicembre 2018 | di Yari Fera

Comunicazioni PEC nelle procedure concorsuali

Non si configura un’ipotesi di totale assenza di notifica a mezzo PEC del ricorso e decreto ex art. 15 l.fall. a fronte della regolarità della ricevuta di accettazione prodotta dal sistema, anche tenuto conto che la mancata consegna attiene al rapporto tra il destinatario e il suo gestore di posta elettronica.

Leggi dopo
News News

Bancarotta: la Corte Costituzionale sull’automatismo delle pene accessorie decennali

06 Dicembre 2018 | di La Redazione

Corte Costituzionale – 5 dicembre 2018 – n. 222, sent..pdf

Corte Costituzionale – 5 dicembre 2018 – n. 222, sent..pdf

Bancarotta fraudolenta

È incostituzionale la previsione di pene accessorie di durata fissa decennale (inabilitazione all’esercizio di una impresa commerciale e incapacità di esercitare uffici direttivi nelle imprese) per tutti coloro che siano condannati per bancarotta fraudolenta.

Leggi dopo
Focus Focus

Il riparto dei crediti da lavoro e il loro assoggettamento ad imposizione fiscale

06 Dicembre 2018 | di Francesco Geria

Crediti concorsuali

Pur essendo trascorsi alcuni anni dell’attribuzione al curatore fallimentare del ruolo di sostituto d’imposta, ancora oggi sussistono dubbi ed incertezze sulla corretta gestione degli adempimenti – ed in particolare della corretta imposizione fiscale – nel caso in cui una procedura concorsuale si accinga alla ripartizione delle somme a favore dei creditori insinuati.

Leggi dopo
Prassi dei tribunali Prassi dei tribunali

Nuove incompatibilità: le disposizioni del Tribunale di Lecce

05 Dicembre 2018 | di La Redazione

Tribunale di Lecce

Organi del fallimento e della altre procedure concorsuali

La sezione commerciale del Tribunale di Lecce, con la circolare diramata lo scorso 12 novembre, ha diffuso le proprie indicazioni in merito alle incompatibilità ex D.lgs. n. 54/2018.

Leggi dopo
Giurisprudenza commentata Giurisprudenza commentata

Mancato versamento di tributi: la crisi di liquidità può escludere la responsabilità penale

05 Dicembre 2018 | di Lorenzo Gambi

Cass. Pen.

Insolvenza

Il mancato pagamento delle fatture da parte dei committenti dell’imprenditore può rappresentare causa di esclusione della responsabilità penale per omessi versamenti del tributo IVA. È onere dell’imputato fornire la prova di aver fatto tutto il possibile per reperire le risorse necessarie ai fini dell’adempimento dell’obbligazione tributaria, sia attraverso idonee azioni di recupero dei crediti, sia attraverso l’impiego di proprie risorse personali.

Leggi dopo
Casi e sentenze di merito Casi e sentenze di merito

La soddisfazione del credito fondiario in sede esecutiva individuale

04 Dicembre 2018 | di La Redazione

Tribunale di Treviso

Credito fondario

Il creditore fondiario può essere soddisfatto in sede esecutiva individuale solo se è stato ammesso al passivo del fallimento.

Leggi dopo
La Bussola LA BUSSOLA

Factoring

04 Dicembre 2018 | di Federica Perli

Con il termine Factoring si fa riferimento ad un contratto attraverso il quale un imprenditore (cedente o fornitore) si impegna a cedere ad un altro soggetto (cessionario o factor) tutti i crediti derivati o derivandi (futuri) dall’esercizio della sua impresa maturati nei confronti di un altro imprenditore (debitore ceduto).La cessione del credito può avvenire pro-soluto (senza rivalsa) oppure pro-solvendo (con rivalsa). Nel primo caso il factor si accolla il rischio d’insolvenza del debitore ceduto, mentre nel secondo caso ha la facoltà, in caso di mancato pagamento del debito, di rivalersi sul cedente per farsi rimborsare l’importo allo stesso anticipato.L’operazione consente all’imprenditore cedente di ottenere lo smobilizzo del portafoglio clienti nonché la semplificazione della gestione commerciale e l’alleggerimento dei servizi contabili, come contropartita egli dovrà corrispondere al factor una commissione.

Leggi dopo
Quesiti Operativi Quesiti Operativi

Sovraindebitamento: l'accesso alla procedura dei componenti della stessa famiglia

04 Dicembre 2018 | di Giuseppe Limitone

Sovraindebitamento

Un gruppo di cinque persone, appartenenti alla medesima famiglia, intendono accedere alla procedura di composizione della crisi da sovraindebitamento (nello specifico, un accordo). Essi devono infatti rispondere di debiti sia personali di ciascuno sia, soprattutto, in via solidale tra loro per i debiti di una società di persone (non fallibile, in quanto imprenditore agricolo). L'unica posta attiva patrimoniale...

Leggi dopo

Pagine